domenica 26 giugno 2016

Hanno trovato altri 6 mesi di tempo per metterci nel sacco

"Per salvare l'Unione abbiamo sei mesi": il patto Renzi-Hollande. (?)
Renzi a Hollande: "D'accordo, ma cosa dobbiamo dire a Frau Merkel, lunedì?"
Hollande a Renzi: "Che la cena è andata bene!"


La proposta più ambiziosa - che sta a cuore all'Eliseo - è un progetto per la Difesa, una delle tante chimere dell'Europa. Il Brexit toglie all'Ue una grande potenza militare, ammettono i consiglieri di Hollande, ma anche un freno all'integrazione e per questo è possibile lavorare a convergenze tra gli eserciti di Francia, Germania, Polonia e Italia.
Una delle altre ipotesi allo studio è rafforzare un "pilastro europeo" della Nato. Un tema sensibile su cui gli Usa potrebbero essere meno ostili che in passato, secondo gli sherpa di Hollande. Di pari passo, i paesi membri decisi ad aderire dovrebbero alzare fino al 2% del Pil le spese di Difesa.
Questi signori, invece di recuperare credibilità sul resto dei loro sudditi europei, pensano a farci sborsare altri soldi per i loro eserciti.

Infine il timing dell'uscita di Londra: Hollande, al contrario della Cancelliera, è tra i leader che premono per un Brexit "rapido" in modo da bloccare l'effetto domino e dare tempi certi ai mercati. Dopo le dimissioni del commissario Jonathan Hill, per pressare Londra si parla anche di dare lo statuto di osservatori agli europarlamentari britannici. L'Eliseo non vede di buon occhio i tentennamenti di Cameron. Un responsabile francese chiosa: "Loro non escono? E noi apriamo Calais".
E comunque vada a finire con le vostre cene, sappiate che la vostra Ue non è mia.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

L'Italia domani potrebbe surclassare la Spagna...

L'uno dice: ci temono.
L'altro aggiunge: bisogna aggredirli...
E Tavecchio che dice? Dice che "squadra tosta mai si scomposta".
I giornalisti tifosi se ne inventano storie pur di mitizzare questa Nazionale...
che se fosse eliminata, diocenescampi...
Se il nostro valore aggiunto, il Ct., non sbaglierà la formazione con los españoles, allora è fatta.

Ma se fa scendere in campo
questa formazione

- grande qualità in campo -
è tutta da giocarsela...
e sarebbe agghiaggiande!!
Si scherza, ovviamente, col metodo catartico!
In attesa che si risolva l'annosa questione del doping della politica dell'Ue, dopiamoci col pallone, centro del mondo.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

sabato 25 giugno 2016

Prodi, il vecchio saggio, la vede nera

Prodi: Lunedì a Berlino, si ri-fà l'Europa o si muore.

Come un novello Garibaldi che si rivolse a Bixio,
così il vecchio saggio Romano a Matteo:
Matteo, lunedì a Berlino!
E fai veder loro chi sei!
Prodi: Cari italiani, avevo creduto di aiutare tutti portandovi nell'euro, ma mi sono reso conto solo ora di avere realizzato una gran cazzata. All'epoca la vedevo nera per altri versi, e portandovi in Europa ero convinto di fare la cosa giusta, ma nessuno dei poveri è migliorato economicamente in tutti questi anni. Anzi. Con l'euro i poveri cristi hanno perso pure le braghe. La crisi c'è sempre e non si smuove. Non è buono. Adesso tutti piangono la fuoruscita della Gran Bretagna. A parte il fatto che i britannici di scarpa in Europa ne usavano solo una, mentre con l'altra erano impegnati a farsi i cavolacci propri: secondo me hanno fatto bene ad andarsene. Non era mai stata seriamente con noi. Chi dice che se la vedranno brutta mente sapendo di mentire. Quelli hanno la Lira Sterlina. Adesso mi auguro che anche gli altri Stati rinsaviscano e si riappropriino delle loro sovranità. Ciascuno mangi e cresca secondo le proprie capacità. Nessuno nell'Ue parla la stessa lingua. C'è il tedesco, il francese, l'italiano, il greco, lo spagnolo e via di questo passo: come facciamo a capirci? Non ci capiamo quando parliamo la stessa lingua, figurarsi. Siamo disuniti. Mica siamo in Usa che laggiù sono tutti uniti - e armati - perché parlano l'americano. Dicono che ci unisce solo l'Euro, ma l'Euro unisce solamente i banchieri, i ricchi, i grandi furbacchioni e i delinquenti della finanza. Stanotte ho fatto un sogno libertario. Auspico che per noi ritorni la Lira senza sterlina che era una bella carta straccia unta e bisunta ma italianissima. Calma, ci vuole calma, prendiamoci un po' di torpore mentale, abbandoniamoci tra le braccia di Morfeo. Domani è un altro giorno e si vedrà. Lunedì poi Renzi andrà dalla Merkel a tentare di far rinascere l'Ue, ma ho paura che prenderà solo ordini. Speriamo che trovi il coraggio di dirle: io non mi strapazzerò più per i banchieri dell'Ue, ma lotterò per la mia Nazionale di calcio che quando canta l'Inno si spompa tutta ed è pronta alla morte, che poi sarebbe sempre quella idea mortalmente italica di chi vorrebbe andarsene fuori dai giochi ma per poco coraggio e molta vigliaccheria non lo dice. Ugh, ho detto!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

venerdì 24 giugno 2016

Dopo la Brexit, Renzi ha detto: Italyexit no!

Beato lui che ride.
Dove la pesca tutta 'sta serenità?
Ma nel pozzo senza fondo dove
si abbeverano i premier.
Brexit, Renzi: "La sicurezza dei risparmiatori sarà garantita". Sono state le prime parole del presidente del Consiglio Matteo Renzi dopo il risultato del referendum che ha sancito l'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Heracleum