sabato 23 maggio 2015

Ahi ahi, attenti ai matrimoni irlandesi tra gay

L'Irlanda si apre ai matrimoni gay. Valanga di "sì" al referendum che fa la storia. "Siamo pionieri".
Non solo, pare, dico, pare che i cattolicissimi irlandesi si stiano spingendo oltre pensando già ai matrimoni tra preti, frati e suore.
Trauma da incubo in Vaticano e tra i più omofobi dei politici italiani,
Già si parla (in Vaticano) di recupero culturale, giuridico e sessuale.
In più, scalpitano molti politici italiani finti omofobi che vogliono raggiungere al più presto la verde Irlanda per vedere di capire come mai in quel Paese è successo che la popolazione si è sbronzata, confusa, sessualizzata trasversalmente mentre in Italia ancora no.
In Vaticano si parla già (tra vescovi e cardinali) di organizzare missioni pastorali per studiare in prima persona la diffusione della nuova peste. Vogliono capire bene fin dove possono spingersi.
Insomma, presto, anche in Italia, avremo matrimoni per forza e matrimoni per amore a prescindere dai sessi.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Renzi e De Luca: che stranamore!

Regionali Campania, Renzi blinda De Luca a Salerno: “Per lui impegno totale”.
Il condannato lo bacia: “Ha coraggio”.

Renzi: "De Luca è un valore aggiunto.
Certo, se si fosse chiamato Carletto Marx
avrebbe fatto la differenza, ma non
tutti i vincenzi sono carletti
"

Nella roccaforte del candidato dem - sul quale pende la spada di Damocle della legge Severino - va in scena la difesa d'ufficio firmata dal segretario del Pd: "Ad attaccarlo sono gli stessi dirigenti nazionali che vennero in processione qui per chiedergli di sostenere Bersani alle primarie 2012: allora non erano impresentabili quei voti. Magari sono gli stessi nelle cui mani ha giurato come vice ministro nel 2013".
Il 12 maggio è lontano: quel giorno il premier ammetteva che "alcune liste che sostengono De Luca hanno candidati che non voterei nemmeno costretto".
Purtroppo le elezioni uccidono la memoria.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

venerdì 22 maggio 2015

Renzi non prende lezioni...

Renzi dice che il Governo, sulla legalità, non prende lezioni.
[Pausa. Respiro profondo. Colpetto di tosse].
E sull'illegalità?

Se non c'è risposta, giri i tacchi e te ne vai.
Ma se c'è?
Ah beh, in questo caso, tiri a indovinare.
Non è forse meglio cadere eroicamente come la Picierno giù per le scale in visita da De Luca, - chissà che porti male 'sta cosa? - e farsi salvare da un premuroso amico premier,
o salvare De Luca?
Non è che per caso, in questa politica corrotta, ci siano troppi lussuriosi legali?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Landini, coalizione sì ma senza sovversione

Maurizio Landini lancia la coalizione sociale.

La creatura pensata dal leader della Fiom, insieme a Stefano Rodotà, continua infatti a essere un’aggregazione che non vuole diventare partito, ma un movimento “al di fuori e non in competizione rispetto ai partiti, organizzazioni politiche o cartelli elettorali”.
Perché?

Ma certo: per non disturbare nessuno.

Obiettivo: la realizzazione di “un modello d'impegno che si manifesti e qualifichi a partire dai territori, dai luoghi di lavoro e si caratterizzi per il fatto che ciascuno di noi offrirà il contributo delle proprie migliori pratiche e dei propri saperi e sulla base di tali principi in reciproca autonomia aderirà alle campagne per obiettivi comuni che insieme decideremo di avviare.
[...] Consapevoli che nessuno di noi può farcela da solo a cambiare il corso degli eventi, che per evitare scelte individualistiche o corporative sia necessario unire le forze e l'impegno.
Tra chi?

Appunto, da soli come movimento e soprattutto senza sovvertire i sonni tranquilli degli avversari.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Heracleum