giovedì 10 marzo 2011

Il giusto processo di... domani sarà QUELLO EPOCALE!

LA GIUSTIZIA IERI, OGGI E... BERLUSCONI
Questa riforma diventerà l'incubo dei magistrati, che finalmente saranno ridotti all'impotenza. L'unico a comandare sarà il barbiere di Siviglia, al secolo il ministro Alfano. Che relazionerà al capo durante lo shampoo, dopo barba e capelli.

Alfano ha spiegato i dettagli della legge e ha riassunto il suo spirito in una battuta: «Questo nuovo sistema prevede il giudice in alto, con il pm e il cittadino allo stesso livello». Un concetto che più tardi lo stesso premier ha illustrato con un disegno che rappresenta due versioni di una bilancia: nella prima uno dei due piatti prevale perché vi si trovano sia il pm sia il giudice, mentre sull'altro c'è solo l'avvocato della difesa; nella seconda, il giudice sta sul perno centrale e i due piatti sono equilibrati con il pm da una parte e la difesa dall'altra.

E con questo GIUSTIZIA EPOCALE È FATTA!! (Da: i pensieri notturni di Berlusconi).


Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Prima pondera e poi scrivi!

Heracleum