venerdì 18 luglio 2014

Camusso a Renzi: «Basta parole, è ora di rompere gli inciuci»

Camusso a Renzi: «Basta parole,
è ora di rompere gli indugi»
La leader della Cgil: «Gli 80 euri sono interessanti ma non bastano. Il premier deve agire per difendere l'occupazione, non solo a parole, ma anche con in fatti... è giunta l'ora per lui di rompere con gli inciuci e farsi portavoce di un paese sofferente che perde ogni giorno aziende e posti di lavoro. Gli 80 euri sono uno scherzo. Se vuole veramente aiutare l'Italia a risollevarsi, che li raddoppi!».

Risposta di Renzi: "Ha poco da mugugnare e ha sbagliato indirizzo. Io non faccio il sindacalista. Per conseguenza non mi occupo di aziende che chiudono e lavoratori che perdono il lavoro. Questo è, appunto, lavoro per sindacalisti. Che la Camusso si dia da fare, scenda in piazza e la smetta con l'uncinetto... ecché, le devo dire io come si fa?".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum