martedì 8 luglio 2014

Quel prete che fa inchinare la Madonna, poi invita allo schiaffeggio, poi si pente della processione

La denuncia del Fatto Quotidiano: don Benedetto Rustico, parroco di Oppido Mamertina, ha invitato i fedeli a schiaffeggiare un cronista del Fatto Quotidiano. Il giornalista, munito di telecamera, è stato aggredito verbalmente e invitato ad allontanarsi dalla Chiesa della Madonna delle Grazie. Le parole esatte pronunciate dal pulpito sarebbero state: "Vi invito a prendere a schiaffi il giornalista che è in fondo alla Chiesa". Ma dal video non si distingue nessuna frase minacciosa del prete. Che l’abbia detta prima? A chi credere? Cos’è, il FQ non ha avuto il tempo di registrare quella frase? O si deve credere al FQ a prescindere? Una cronaca, o si fa ben completa o è meglio non farla! Certo che anche i fedeli, eh? Verosimilmente sono come li descrive un commentatore sul FQ: “C’è il pastore e purtroppo ci sono anche gli schiaffeggiatori fondamentalisti”. Lo stesso prete rispunta qui: "Se il maresciallo si fosse rivolto a me, avrei certamente trovato una soluzione. Avremmo fatto a meno di fare la processione perché non vogliamo che la festa dia adito a situazioni lontane dal sentimento religioso". Parla così don Benedetto Rustico, parroco della frazione di Trisilico a Oppido Mamertina, in un'intervista di Stefano Perri per il quotidiano online Strill.it. Questo prete, poveretto! Il maresciallo ha agito a sua insaputa! E quindi, a insaputa di Dio! Solo a lui è d’obbligo l’inchino! Al boss, no! Magari, passata la bufera...

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum