giovedì 28 agosto 2014

La ministra Guidi bene!

La ministra Guidi è seriamente intenzionata
a fare una ramanzina ai suoi colleghi imprenditori!
"Quello che vorrei fare è un appello agli industriali: chi ha i bilanci in ordine deve fare il possibile per mantenere i livelli occupazionali. Bisogna salvare il lavoro, non licenziare. Il mio è un appello alla responsabilità sociale degli imprenditori". Federica Guidi è il ministro dello Sviluppo economico, ex imprenditrice, figlia di imprenditore, già presidente dei Giovani della Confindustria, e membro di numerosi consigli di amministrazione di importanti industrie italiane, tra cui FIAT e Ferrari. Marchionne insegna!
La ministra Guidi dice che con gli 80 euri dati dal governo l'economia si è un po' sviluppata, perché lei fa parte dello Sviluppo... e deve difendere il suo ruolo.

"Non ho mai fatto niente contro i miei colleghi imprenditori, ma è ora di muoversi, visto che anche in Germania c'è stato un leggero aumento della disoccupazione. Dobbiamo approfittarne adesso, dato che il vento gira dalla nostra parte. Andrò da loro a muso duro e li costringerò a sottoscrivere una carta in cui si dica a chiare lettere che io, ministra Guidi, sono contro i licenziamenti alla Marchionne. Noi imprenditori italiani abbiamo il dovere di risollevare l'Italia dalla stagnazione e trasformarci così come nazione-guidi dell'Europa tutta, compresa la Germania. Io non ho paura. A me gli imprenditori non hanno proprio niente da rimproverare. Il governo Renzi sta facendo bene. Forza Renzi! Forza Italia!".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum