mercoledì 17 settembre 2014

Renzi è il quinto elemento contro il Male Supremo?


Il premier dall'Orèal: "Basta piangere, abbiamo un grande futuro".
Toccata e fuga in Piemonte per il premier Renzi a Settimo per visitare la fabbrica della multinazionale francese. E torna all'attacco sulle partecipate: "Ottomila sono troppe. Visita al cantiere Tav? Assolutamente sì, ma non oggi. Non ho ancora preso il mio caffè!"
"Abbiamo i primi segni che il rotolarsi verso il basso si è arrestato, dopo essere stato denunciato; c'è uno stop alla caduta con perdita di punti della patente; non è ancora la ripartenza, c'è stato lo sciopero dei benzinai, c'è stata un'interruzione di energia per colpa dei lavoratori dell'Enel, ma c'è un primo elemento: l'elemento M.R., il famoso quinto elemento; l'Italia deve continuare con forza l'investimento sulla ripartenza dei consumi, occorre invertire la rotta di marcia sui consumi e intensificare ancora l'export. L'Italia ha un futuro più forte del proprio passato, basta dire non ce la facciamo: voi avete, l'ho già detto, il quinto elemento, l'M.R., contro il Male Supremo dell'Eurozona".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

2 commenti:

  1. L'Italia di oggi.
    Qualcuno propone Matteo Messina Denaro come primo ministro.
    Qualche altro corregge la proposta dicendo che basta e avanza Matteo Tisfila Denaro.

    RispondiElimina
  2. Ma come, prima te li dà e dopo te li sfila? Che mascalzone!

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum