giovedì 16 ottobre 2014

La faccia di Draghi e il ghigno del tedesco

La mina recessione e la sfida sui conti alla Ue rimettono l'Italia nel mirino dei mercati.
La tensione tra i Paesi europei sta diventando ingestibile, non c'è un piano comune. E si torna a dubitare della tenuta dell'euro.

Animali mitici: Molossi tedeschi contro Draghi italiani. Si fanno la guerra tra loro, ma è tutto così artificioso! E così finto!


Draghi pessimista sulla ripresa. Padoan: "Abbasseremo le tasse". Alla riunione del G20 confermato il pessimismo generale sulla situazione economica. Il presidente della Bundesbank: "L'economia tedesca si sta deteriorando".

In realtà l'Italia è più forte della Germania, solo che non lo sa. Ecco perché la Germania ha vinto il mondiale.
L'Italia non sa nemmeno quando deve morire. Ma morisse in battaglia legittima sarebbe più onorevole.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

3 commenti:

  1. A questo punto il popolo italiano deve decidere: o l'ascia o raddoppia (il debito)..!!!

    RispondiElimina
  2. Non solo l'ascia, ma anche l'accetta... raddoppiando|

    RispondiElimina
  3. Quelli del PUTRE-FATTO QUOTIDIANO non desiderano più i miei commenti.
    ------------------------- (1)
    https://drive.google.com/file/d/0B29L0BuAycPEc3M5WE1BVVNrVzA/view?usp=sharing
    ------------------------- (2)
    https://drive.google.com/file/d/0B29L0BuAycPEUG9wVks5U2xSTXc/view?usp=sharing

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum