martedì 24 febbraio 2015

Renzi vs. Landini e viceversa

 "Vorrei ricordare a Renzi
che la Fiom ha 350mila iscritti,
più del suo partito. E la gente
che è iscritta alla Fiom paga
una quota ogni mese, noi non
facciamo cene da mille euro"
Renzi a Landini: "Io non eletto? L'Italia è una repubblica parlamentare".
Il premier da Parigi risponde al segretario Fiom che lo ha accusato di non essere stato scelto dai cittadini. E sull'uso massiccio dei decreti legge ribatte: "Sono la risposta all'ostruzionismo".

Renzi: "Insomma, signori miei, è meglio un Landini sfigato, sconfitto, operaista e di sinistra, o uno come me che vi ha dato gli 80, si fa i selfie con voi, s'abbraccia con Marchionne e cancella l'articolo 18? Signori miei, io non sono un nemico di Landini, ma lui si comporta come il mio nemico e mi accusa di essere poco democratico. Vi risulta questo? Mandatemi un tweet di conferma, grazie! E ricordatevi che un giorno sarete chiamati a scegliere tra me e lui e vedremo di che pasta siete fatti".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

1 commento:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum