lunedì 16 marzo 2015

Incalza: nomen omen!


Tangenti su Tav ed Expo, intervista a Di Pietro: "Lupi si deve dimettere. Vi racconto io chi è Ercole Incalza".

Incalza è uno che sta in sempre in calza, cioè, coi calzini, capito? I calzini di Incalza costano una cifra. Non lo troverete mai coi calzini spaiati, o screziati, o addirittura coi piedi in scarpa ma scalzato.
E qualunque cosa possiate pensare di uno sempre incalzato, sappiate che non si farà mai sorprendere coi piedi fuori calze ma con le calze ai piedi. Che cosa potrebbe succedergli ora che si è fatto i dìnderi. Niente gli succederà, solo scappellamenti di notabili e colleghi di cosca, e qualche giorno di galera... poi subito ai domiciliari, porqué ai grandi appaltatori di grandi opere, va data garanzia di comfort e affetto familiare. La legge è sempre uguale per gli incalzati. Vogliamo scommettere?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

4 commenti:

  1. Questa volta non sono d'accordo con i giudici.
    Lo arrestano proprio adesso che arriva il Giubileo..?
    Non c'è più religione..!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se domani ci dovessimo risvegliare in questo Paese trasformato in un Paese onesto, penso proprio che sarò costretto all'emigrazione.

      Elimina
  2. Ti presento Linux Kolibrì, il Sistema Operativo più leggero del mondo (1,44 Mb) entra in un vecchio floppi disk.
    Ci sono giochi come mine, tetris, battaglia navale, ecc. ecc.
    Guarda quanti tipi di regolazioni del monitor (risoluzione) possiede..

    RispondiElimina
  3. Mi è saltato internet mentre scrivevo il commento.
    Maledetto TELE-TU..!
    https://drive.google.com/file/d/0ByfE_Ajv78ySdGF2WHNDUEhQN1k/view?usp=sharing

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum