mercoledì 18 marzo 2015

Lupi non si dimette. E perché dovrebbe?

"Dimettermi? Mai! Nella famiglia dei
lupicantropi si creerebbe un precedente
"
Lupi: "Mai fatto pressioni per far assumere mio figlio".
La telefonata a Incalza che inguaia il ministro: “Devi vedere mio figlio”.

Maurizio Lupi ha mentito. Il figlio Luca - come documentano ora almeno due diverse intercettazioni agli atti dell'inchiesta di Firenze - venne assunto da Stefano Perotti su richiesta esplicita del padre ministro.
- Ministro eccellenza, ma lei ha mentito. Ma come, un membro di Comunione e Liberazione, dice bugie?
- In realtà, quella telefonata è stata equivocata. La frase 'devi vedere mio figlio' va letta nel seguente modo: "Ercolino, devi vedere mio figlio come si è fatto grande, è venuto su bene, intelligente, bravo e rispettoso con tutti. Un tesoro per me genitore. Ha capito, è come spesso capita ai genitori di parlar bene dei propri figli con gli amici. Nessun fine nascosto in quella richiesta".

Lupi non lascia: "Sono tranquillo, il governo mi appoggia".
Tant'è che Alfano dice: "Abbiamo piena fiducia in lui"
Lupi e il governo sono un corpo unico. Si proteggono l'un l'altro.
Quando una parte di questo corpo imputridisce, va in cancrena o semplicemente puzza, nessun componente va nel panico. C'è sempre il dottor Erre pronto che, nel più profondo silenzio omertoso, cura quella parte malata.

"Chiederò scusa agli italiani se sarà dimostrato che ho sbagliato".
"Non me ne vado solo perché ho grande senso di responsabilità".
"Il giorno in cui, svegliandomi, da ministro, scoprirò che l'Italia è cambiata, che non esiste più la corruzione e l'illegalità, quel giorno mi dimetterò perché avrò assolto al mio compito".
"Quel giorno in cui sarà stata cancellata la corruzione, io mi sentirei un pesce fuor d'acqua in questo sistema, a disagio e senza futuro, e mi autocostringerei alle dimissioni".
"Eppoi, la corruzione c'è sempre stata e sempre ci sarà. Non sarò certo io a dire che non esiste. Mica mi posso dimettere a causa dell'esistenza della corruzione".
"Sono certo che il Governo e Dio mi proteggeranno da questi infamanti sospetti. Un ministro deve essere sempre al di sopra di ogni sospetto. Un ministro coinvolto deve dimettersi".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

4 commenti:

  1. Ti faccio notare che la caccia al LUPO è severamente vietata.
    Smettiamola di torturarlo, perché al momento, la scarsa disponibilità di grandi opere infrastrutturali e la sempre minore presenza di Expo, Maddalene e terremoti vari, rende la specie a rischio.
    Non dimenticare che il Lupus CL è molto vorace e sempre affamato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Lupus è una brutta malattia che coinvolge diversi organi del corpo.
      Non il lupo,ma il lupus e affiliati si dovrebbero curare radicalmente.

      Elimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum