giovedì 26 marzo 2015

Renzi e il fermo del Pc


Dl terrorismo, stralciata norma per intercettazioni da remoto su pc di privati.

Stralciato il passaggio del dl terrorismo che consente di frugare nei computer dei cittadini. L’eliminazione dell’emendamento è stato voluto e ottenuto da Matteo Renzi, secondo quanto si apprende da fonti di governo. Un tema – spiegano le stesse fonti – delicato e importante che riguarda diritti, privacy e sicurezza e che verrà affrontato in maniera più complessiva all’interno del provvedimento sulle intercettazioni già in esame in commissione.

La saggezza del nostro premier è proverbiale: egli veglia sui nostri pc. E ci garantisce una tutela contro gli spioni di Stato. Lui veglia per noi dormire bene. E se si scassa, il pc dico, abbiamo diritto a uno sconto sulle riparazioni e ad un tweet di auguri da parte del Premier.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

1 commento:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum