domenica 19 aprile 2015

Erano 700, erano poveri africani e sono morti!

Immigrazione, nuovo naufragio: “Strage nel Canale di Sicilia, si temono 700 morti”.

Noi, ad ogni viaggio, preghiamo sempre così:
qualcuno, prima o dopo, dovrà darci udienza!
Migranti, ecatombe mai vista, forse 700 morti!
Ma non disperiamo, dopo questa ennesima tragedia, gli europei all'unisono qualcosa faranno...

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

3 commenti:

  1. Un povero libico stanco e accaldato, si stava lavando i piedi in riva al mare, quando una motovedetta italiota che passava nei paraggi, con tempismo degno del vecchio Mennea, lo ha "salvato" e portato in Italia.
    Il tapino, senza documenti, senza portafogli, senza un cazzo, si è ritrovato in un centro di accoglienza in Valle d'Aosta (Val d'Outa in francoprovenzale).
    Sui giornali del belpaese campeggiava una notizia: tremila profughi sub-sahariani salvati nel mare in tempesta dal prode ministro Alfano che incrociava nei paraggi con un pedalò.
    ---------------------------------------------
    Questa tragica commedia non ha mai fine perché sono troppi a guadagnarci sopra.

    RispondiElimina
  2. si gireranno dall'altra parte... tutti

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum