venerdì 24 aprile 2015

Ormai il numero 1 è Renzi

Forza Italia, Denis Verdini urla in faccia a Silvio Berlusconi: "Ormai il numero 1 è Renzi".

"Maledetto toscanaccio,
compaesanaccio di quel
comunistaccio di Bondi,
te ne vai da quel
democristaccio di Renzi,
cribbio a te e a tutta la tua
generesciòn di marpioni.
Mi avete rosicato la vita,
e non vi faccio manco pena.
Sarà vendetta, tremenda vendetta
poiché scenderò armato in campo,
anzi, in mare con la Marina
"
"Dài Silvio, non fare così, del resto anche
come numero 2 conti più del numero 3"
Lo strappo si consumato nel corso dell’ultimo incontro. Quando Denis Verdini gli ha urlato in faccia: “Silvio, hai capito che ormai sei irrilevante e non contiamo più nulla? Non puoi vivere nella nostalgia di essere il numero 1. Ora il numero 1 è Renzi, tu puoi essere al massimo il numero 2”.
È stato a quel punto che Berlusconi, più che concavo, si è fatto convesso: “Forse non ci siamo capiti. Io con quel dittatorello non faccio patti. Diciamoci le cose in faccia. Quando te ne vai e fai i gruppi? Tanto è lì che vuoi arrivare”.
Ed evidentemente Berlusconi ha colto bene il punto, considerata la frase con cui Verdini, in versione sibilla fiorentina, si è congedato: “Resterai solo. Su questa posizione ti lasceranno tutti”.
Andate a quel paese tutti e tre, l'1, il 2 e il 3!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum