giovedì 28 maggio 2015

La Fca e il Jobs Act stanno figliando assunzioni

Camusso: "Quei due che
s'incontrano sempre?
Lo sanno tutti del vizietto, ormai!
"
Renzi alla Fca di Melfi: "Il lavoro si crea con il Jobs Act, non nei talk show". Il presidente del Consiglio stringe il legame con la casa automobilistica e rivendica l'operato del governo in tema di lavoro. Marchionne: "Le sue riforme sono la ricetta giusta".

Incontrando i dipendenti di Fiat Chrysler, il premier ha detto: "Qui abbiamo visto volti, storie di donne e uomini, che spero anche grazie al Jobs Act vedranno contratti di lavoro sempre più solidi e più stabili. In Italia son tutti buoni a fare le polemiche, ma ci sono persone che ci credono e con un progetto straordinario investono nel futuro. Il governo fa quello che deve fare, ma l'Italia deve ripartire: a Melfi si fanno le Jeep per l'America. Ci aspettiamo che torni il gusto di dire che l'industria automobilistica italiana è la più forte del mondo, pur lavorando a Melfi per il mercato americano"...

Ecco una coppia di fatto, coraggiosa e allegra, che non ha paura di unirsi: una coppia che non crea scandalo alcuno. Solo la Camusso ha sempre qualcosa da ridire. Chissà perché? Dovrebbe provare a unirsi anche lei a qualcosa o a qualcuno, vero?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

2 commenti:

  1. Se Marchionne, Renzi e Agnelli, continuano a rompere i santissimi agli italiani.. da morti rimarrano gravidi come la mano del pipparolo islamico..!!!

    RispondiElimina
  2. Infatti il modello Marchionne è stato esportato in larga scala e ci ha fatto diventare un popolo di precari.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum