martedì 16 giugno 2015

Povero Renzi, dalla Francia, per i migranti, solo Cazeneuve!

Immigrati, è scontro con la Francia.
Il ministro dell'Interno francese Cazzinuovi (italianizzato, dal francese Cazeneuve) : "I migranti non passano, se ne occupi l'Italia".
Cazzinuovi per Renzi. È terribile 'sto fatto!
Ma Renzi coraggiosamente risponde: "Se Ue non ci aiuta... usciremo dall'Euro! Così perde l'Europa, non l'Italia".

L'Onu: "No, non dica questo, Mr. Renzi: è controproducente per voi. E la Ue la smetta di essere ipocrita: sia coraggiosa come Mr. Renzi, li accolga... organizzate una colletta tra le banche dell'Ue e siate più umani. Noi come Onu ci manterremo neutrali, ma invieremo un nostro osservatore per monitorare il funzionamento delle cose".

Renzi incalza: "Questi farisei ipocriti. Ci impongono il pareggio di bilancio però chiudono le frontiere ai migranti. Prima fanno gli accordi e poi li disattendono! Bene, visto che ce li dobbiamo piangere noi, ho pronto il Piano B. Faremo da soli: inquadreremo i più abili tra i poveri migranti, li addestreremo e vi invaderemo! E se proprio vogliamo parlare di egoismi nazionali, sappiate che io ho fatto fuori Letta, più egoista di me non ne trovate a buon mercato!".
Non avevo mai visto, né sentito, un Renzi così battagliero e motivato.
Bene, abbiamo di nuovo il Renzi 1 (visto che il Renzi 2, elettoralmente, prende scuffie pesanti).
Possiamo stare tranquilli, da questa parte delle Alpi.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

6 commenti:

  1. Quel 'ce li dobbiamo piangere noi' è tutto un programma allegro; poveracci e anche simili, perdìo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai bene come dice il vecchio adagio: a mali estremi, estremi renzi!

      Elimina
  2. Problemi dall'Africa..?
    Renzi li risolverà in men che non si dica.
    Contatterà il leggendario PRETE GIANNI ed insieme a lui fonderà la nuova EURAFRICA.
    Sostituirà il famigerato EURO con la RIBOLLITA di SARCHIAPONE e nominerà la BOSCHI regina degli ELFI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il prete Gianni, non sarà per caso l'avolo di Gianni Toti, quello che l'ha fottuto in Liguria? E, quello, pericoloso è: non so proprio se vorrà allearsi con lui.

      Elimina
  3. Mi devi spiegare una cosa.
    Guardo spesso Il Commissario Montalbano in TV e vedo una Sicilia completamente disabitata, si notano solo i personaggi del film e sullo sfondo nessuno.
    Mai una persona a passeggio, niente di niente.
    Dove cavolo vi nascondete durante le riprese..?
    Non mi rispondere con la solita frase: non vedo, non sento, non parlo.
    ;-)

    RispondiElimina
  4. Sarà che abbiamo paura dei commissari...
    Ritengo falsata la sceneggiatura televisivo del Montalbano, ma non credo che sia per l'estetica asettica delle riprese disadorne, - senza folla sicula di contorno - che accompagna quasi tutte le scene degli esterni, voluta dal regista. Credo ci sia volutamente presente molta dell'ideologia imperante che vuole una fiction televisiva aromatizzata e dolciastra alla mafiosa, col fatto che di questa cultura mafiosa se ne parli "alla lontana", come un fatto a sé, radicato in Sicilia e non sradicabile, e che non disturbi molto la piccola cultura borghese del commissario onesto, corretto e gentiluomo.
    Non so se Camilleri lo intendeva così, ma certamente la televisione gli nuoce almeno in questo aspetto.
    La Sicilia è silenziosamente rumorosa! È una mia metafora personale. Ciao.

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum