venerdì 17 luglio 2015

Merkel: "Spiacente, ragazzina, la Germania non afere più posti liberi!"

Merkel: "Vivere bene in Germania, si può..."
Francisco: "Ma senza el tercero y el
cuarto mundo
sería un pecado mortal!"
Durante un incontro in una scuola a Rostock, in Germania, alla presenza di Angela Merkel prende la parola una ragazzina palestinese scappata con la famiglia dal Libano. La giovane racconta alla cancelliera tedesca di avere paura di essere rimandata nel suo paese. La Merkel le dice che la Germania non può ospitare tutti i profughi. Ad un certo punto la giovane scoppia a piangere.

"Ecco, lo sapevo, povera me, dopo i piccoli greci, anche i piccoli palestinesi, a lacrimare... ma è una konciura kontro mich, verdammte!"

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

2 commenti:

  1. La Merdel non ha mentalità industriosa, hai tempi di suo zio, con questi intrusen ci facevano i lampadarien, le kopertine dei libri, gli esperimenten medici e tante altre kose amenen.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amen, ma restate a guardare... la tragica farsa non finita est!

      Elimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum