mercoledì 5 agosto 2015

La Rottizzazione del Rainzismo!


Il direttore del Tg La7 torna a criticare Matteo Renzi sulla questione Rai. Dopo l'elezione dei sette consiglieri di nomina parlamentare che andranno a comporre il nuovo Consiglio di amministrazione dell'azienda del servizio pubblico televisivo, Enrico Mentana scrive un breve post sul suo profilo facebook. Breve ma esaustivo: "Ora si chiama rottizzazione". Un "neologismo" che unisce le parole rottamazione e lottizzazione.
Anche per questa nuova rottizzazione dobbiamo pagare il canone!
Enrico Mentana qualche giorno fa in un'intervista al Fatto Quotidiano aveva già criticato l'operato del governo Renzi sulla Rai: "La riforma della Rai? È una Gasparri 2.0. La rottamazione di Renzi si è fermata davanti ai cancelli di viale Mazzini". "Si sarebbe dovuto mettere le mani non solo sulla governance - aggiunse al FQ - ma anche su tutto il resto: struttura, contenuti, ruolo del servizio pubblico. E mettere una distanza tra la politica e l'azienda. Ma questa è una richiesta impossibile da fare ai politici, Renzi compreso. Perché la politica non ha alcun interesse a tirarsi fuori dalla Rai. Perché mai dovrebbe farlo?". L'elezione del nuovo cda sembra non aver smentito le convinzioni del direttore del Tg La7.

Già ci sarebbero i nomi per la direzione generale e la presidenza Rai.
Come direttore generale il signor Antonio Campo Dall’Orto, già assunto come postino nel cda di Poste italiane, voluto dal governo Renzi!!! Che ve ne pare? Qualcosa da ridire su questo nome?
Questo, amici, è il nome giusto se si vuole sparagnare sullo stipendio da direttore generale. Come? Che dici? E come si fa?
Scusino lor siori se la butto sulla babbiàta, ma provate a immaginare una scena così: “Buongiorno, signori, sono Antonio – [pausa, silenzio, sospiro e ripresa di voce] - Campo Dall’Orto. Nel senso che sono abbastanza autonomo. Campo di quel che mi passa il mio orto che io stesso semino e abbevero durante i fine settimana. Dall’Orto non mi faccio mancare niente, coltivo tutto biologico. Non costo molto, tutt’al più una macchina di rappresentanza che mi porti da casa a Rai e da Rai all’orto, esclusi i festivi”.
Ora, che volete aggiungere a quanto suesposto? Un candidato così economo dove andarlo a trovare? Io lo prenderei a naso! (Con la quasi certezza che me lo sbatterò al muro).

E andiamo adesso alla presidenza Rai.
Si fa il nome della direttrice di RaiNews24 Monica Maggioni. La proposta sarebbe stata fatta dal Pd a Forza Italia e il nome, si apprende in ambienti forzisti, sarebbe gradito a Berlusconi, ovviamente. L’obiettivo è trovare un accordo con Forza Italia, Ncd e i verdiniani dato che il presidente dovrà essere eletto dai due terzi dei quaranta componenti della Vigilanza: il Pd ha 22 voti, ed è per questo che si punta all’elezione di un candidato condiviso.

Maggioni? Maggioni? Cotesto nome non mi giunge nuovo. La dopomineo. La giornalista della guerra del Golfo che raccontava la guerra dal punto vista americano, l'unica giornalista "embedded".
Non è costei membro del gruppo non governativo della Commissione Trilaterale, già ammessa tra i partecipanti alla consueta riunione annuale del Gruppo Bilderberg, tenutosi a Copenaghen dal 29 maggio al 1º giugno 2014?

Embè? Allora? Che, una non può andare come giornalista a bilderbergare a Copenaghen per poi potercene raccontare da giornalista? Chi è che si è scandalizzato? Fico? Beh, sempre il solito grillino rompicazzi.
E comunghia non è per questo motivo che pongo lo problema. Lo problema è che ormai nun è cchiù tempora de eleggerla presidente. È fora tempo. Che forse non si chiama Maggioni? Ma semo ad agosto. Se si fosse chiamata Agostoni lo capirei. La dovevano eleggere a maggio. Nun è coerente. Nun è giusto per Agostoni, poretto, che ci teneva tanto la tenia nello stommico.
Ma qualsiasi nome verrà fuori, non dimenticate, ragazzi: è questo il Rainzismo!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

3 commenti:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum