giovedì 10 settembre 2015

Nessuna discendenza tra l'Homo di Naledi e l'Homo di Rignano

Homo Naledi, la nuova specie umana scoperta in Sudafrica.

L'Homo Naledi sapeva arrampicarsi sugli alberi
Anche l'Homo di Rignano sa arrampicarsi sugli specchi magici della politica italiana, tant'è che le ultime esternazioni di don Al Fano ci fanno ben sperare sullo stato di salute del governo Renzi. Il ministro siculo resta con Renzi e ai suoi dice: "Chi vuole andare vada pure: alla fine saremo di meno e mangeremo di più". Lui andrà avanti con le Riforme di Renzi e ai siciliani regalerà il Ponte sullo Stretto. È ora che ce lo mettiamo bene in... testa. Nessuno di loro si estinguerà... come è successo al quel pover'Homo di Naledi.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum