lunedì 28 settembre 2015

Niente Nigeria x Salvini

Gli negano il visto sul passaporto.

"Me ne farò una ragione - ha commentato - ci tornerò quando avranno compreso che noi siamo qua per aiutarli" ha detto Salvini, spiegando con una certa delusione che "era tutto pronto, avevo anche fatto la vaccinazione per la febbre gialla e sono stato due giorni a letto… s’è sentita la mancanza? E invece non si parte. La cosa assurda è che vengono in migliaia qui come clandestini e poi noi non possiamo andare in certi paesi".
Secondo il segretario federale non avevano capito che "volevamo portare lì sviluppo e investimenti".

- Sviluppo?
- Sì, lo svi… capito?
- Veramente no.
- Ma sì e subito dopo il luppo.
- Il luppo? Che è?
- Volevamo portare lo svi e il luppo, ma quei signori non lo hanno capito. 
- Beh, neanch’io. E poi volevate portare gli investimenti.
- Sì, gli inve. 
- Già, gli inve…
- Poi le vesti…
- Visto che laggiù girano ignudi.
- Infine le menti. 
- Ecco, le vostre.
- Certo, per farli ragionare un po’, per capire come mai da quel Paese sbarcano poi da noi. Peccato, saremo più fortunati la prossima volta.
-  Ma non ha paura che sui pianerottoli delle case nigeriane stiano nascosti milioni di persone che in nome dell'Islam sono pronte a sgozzare e uccidere. Se lo ricorda di averlo detto?

"Bah, era solo una provocazione. Non vorrei - ha aggiunto in tono scherzoso - che qualcuno del governo italiano abbia detto di non farci partire... magari quelli che partono sempre, Renzi, Marino. Ma mi sa che vado in Marocco e magari chiedo a Razzi se vuol venire visto che in Corea del Nord ci siam trovati bene insieme. Se neanche lì mi vorranno non mi resta che vincere le elezioni. Come premier potrò andare a portare sviluppo e investimenti ovunque".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum