martedì 22 settembre 2015

Volkswagen, le scoregge invisibili

Volkswagen, così funziona il "trucco" delle emissioni.
Ecco come il software modificava automaticamente le prestazioni dei motori.

Un software tedesco che sa trasformare
le emissioni inquinanti di monossido
in nuvolette all'acqua di rose.
Come scoregge al vento
senza puzze avvertibili
nemmeno dai nasi più sensibili.
Un urrà alla grandezza tecnologica crucca.

Volkswagen nella bufera: ha truccato i dati sui gas di scarico. Il titolo crolla. L'autorità Usa per la protezione ambientale ha ordinato il richiamo di 500mila vetture: nel mirino un software che permetteva di truccare i dati sulle emissioni. Inchiesta penale. Stop alla vendita di Vw e Audi negli States. L'ad Winterkorn: "Mi scuso con tutti". Berlino ordina test su tutti i modelli, dubbi anche sull'Europa. Il governo: "Preoccupati per la reputazione".
- Perché anche così si dà una garanzia continua di occupazione alle maestranze, eh eh eh...

Cos'è? La piccola vendetta inquinante dei crucchi in terra Usa?
Quindi, presumo, che s'innalzerà di molto la soglia della consapevolezza ambientale in quel Paese.
E si alzerà anche la consapevolezza degli italiani - che sono per la maggior parte angelici -, meglio noti come mafiosi, corruttori, inquinatori, furbacchioni e scansaonestà. La nostra reputazione, già considerevole, comunque non si salva vista l'enormità dello scandalo, mica uno eh?, tedesco.
Corruzione e tangenti: la Germania peggio dell'Italia. La Germania passa per essere un Paese onesto, corretto, inflessibile. Ma i numeri dicono il contrario: l'economia sommersa vale 351 miliardi di euro e le tangenti 250. 
Dice il mito mitteleuropeo della purezza germanica che i tedeschi sono i primi in Europa per il rispetto delle leggi e delle regole, per la puntualità negli uffici pubblici, ecc. - e corrisponde al vero, in moltissimi casi - ma devono crescere ancora in fatto di reputazione.
Naturalmente, il tutto in chiave ironica.
Certo è che la Tedeschia automobilistica con le scuse dell'Ad Winterkorn qualche punto di onestà l'ha recuperato però, secondo me, queste scuse non bastano. Occorre altro. La Germania, sempre secondo me, dovrebbe rientrare nel gioco dell'onestà risarcendoci con più Wurstel und Kraut. Mentre noi italiani avremmo difficoltà per dare a loro i nostri cetrioli, almeno per la parità di bilancio. Ma qui, non è sempre per colpa dei nostri governi. Siamo noi che dei nostri cetrioli, non sappiamo più cosa farcene né come utilizzarli.
E, in tutto questo gran tubo di scappamento, il Marchionne dove lo motorizziamo?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

1 commento:

  1. Vola costante alla sua altezza giusta, l'uccello che il padulo a boomerang

    RispondiElimina

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum