venerdì 16 ottobre 2015

D'Alema vorrebbe ritirarsi all'estero, ma...

C'è chi va all'estero perché disoccupato,
c'è chi va perché c'ha già un ufficio...
D'Alema: "Potrei ritirarmi all'estero".
"Sinceramente potrei ritirarmi all'estero, è una tentazione che non di rado mi coglie, visto che il mio principale ufficio è a Bruxelles e lì non c'è nessuno che viene a contestare che si possa lavorare. Ma amo questo Paese". Così l'ex presidente del Consiglio Massimo D'Alema, intervenendo al workshop "Il finanziamento della politica e il ruolo delle fondazioni", organizzato all'Università Cattolica di Milano. D'Alema ha parlato proprio delle difficoltà che le fondazioni politiche incontrano in Italia.
Questo è il famoso busillis dalemiano.
Si cercano risolutori volontari.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum