lunedì 7 marzo 2016

Alla ricerca di nomi puliti per la Città Eterna

Primarie Roma, vince Giachetti col 64% dei voti: "Il mio programma nato tra la gente, ora lista di nomi puliti.


Roberto Giachetti è il candidato sindaco del centrosinistra a Roma. Un lungo applauso lo ha accolto all'Ex Dogana di San Lorenzo, quartier generale della sua campagna elettorale. Dagli altoparlanti "Jump" dei Van Halen. "Il mio programma - ha detto - è nato tra la gente, non in uno studio a Milano della Casaleggio e associati. Io risponderò ai romani, non a Casaleggio". "Voglio essere libero - ha aggiunto - anche da certi meccanismi della politica. Voglio parlare forte e chiaro anche al mio Pd: fate una lista di persone pulite al di sopra di ogni sospetto di cui tutti saremo orgogliosi perchè Roma e i romani un'altra occasione non ce l'avranno. Gli elettori capiscono molto bene. Ora è il Pd che deve dimostrare di aver capito gli elettori".
- E come?
- Cominciando a non sbagliare nella scelta dei detersivi.
- Giustappunto: chiunque comanderà alla fine ne dovrà dare conto*. Non lo scordare, eh?
* (cit: Giovanni Verga)

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum