sabato 12 marzo 2016

Allora, abbiamo D'Alema, Bersani e Renzi con Berlusconi sotto l'ascella

D’Alema: "Renzi è arrogante, danneggia il Pd e calano i voti. Il partito della Nazione già c’è ma perderà. Il malessere può creare una nuova forza. Renzi distrugge le radici del Pd e noi fondatori veniamo ignorati. Le primarie hanno perso ogni credibilità. Sono manipolate da gruppetti di potere. Sono diventate un gioco per falsificare e gonfiare dati. Bisogna scrivere nuove regole".

Matteo Renzi attacca Massimo D'Alema: "Non accettiamo lezioni da chi distrusse l'Ulivo e consegnò paese a Berlusconi. Oggi, l'avete visto tutti, io tengo Berlusconi sotto la mia ascella e Verdini per le palle... e anche se sotto quell'ascella e sotto quelle palle c'è un'aria torbida... irrespirabile... dobbiamo tollerarlo visto che il Paese sta cambiando e lo vediamo dal fatto che in Italia sta per sparire la disoccupazione. L'Italia ha vissuto per 20 anni come sotto un sortilegio: 'Non si può far niente. È tutto già scritto'. Quelli che oggi mi vogliono dare lezioni e chiedono più rispetto per la storia dell'Ulivo sono quelli che hanno distrutto l'Ulivo consegnando per 20 anni l'italia a Berlusconi. Quando tocca a noi governare bisogna governare. E mettere in discussione il principio delle primarie offende non il Pd ma la democrazia... le primarie consentono alla politica di avere un rapporto con la gente".

La risposta di Bersani. "Affermazioni del genere non meritano un commento. Renzi ricordi che noi l'abbiam fatto l'Ulivo. Noi l'Ulivo l'abbiamo fatto e dopo ci siam spremuti tutto l'olio dell'Ulivo. Se lui è la vera sinistra, noi cosa siamo? Oh ragassi, non siam mica venuti qui a far da sansa della sua sinistra? Allora meglio il vecchio Pci".
Ma dài, vuoi vedere che Bersani c'ha ragione? È come se avesse detto: ma questo Pd serve ancora?

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum