sabato 25 giugno 2016

Prodi, il vecchio saggio, la vede nera

Prodi: Lunedì a Berlino, si ri-fà l'Europa o si muore.

Come un novello Garibaldi che si rivolse a Bixio,
così il vecchio saggio Romano a Matteo:
Matteo, lunedì a Berlino!
E fai veder loro chi sei!
Prodi: Cari italiani, avevo creduto di aiutare tutti portandovi nell'euro, ma mi sono reso conto solo ora di avere realizzato una gran cazzata. All'epoca la vedevo nera per altri versi, e portandovi in Europa ero convinto di fare la cosa giusta, ma nessuno dei poveri è migliorato economicamente in tutti questi anni. Anzi. Con l'euro i poveri cristi hanno perso pure le braghe. La crisi c'è sempre e non si smuove. Non è buono. Adesso tutti piangono la fuoruscita della Gran Bretagna. A parte il fatto che i britannici di scarpa in Europa ne usavano solo una, mentre con l'altra erano impegnati a farsi i cavolacci propri: secondo me hanno fatto bene ad andarsene. Non era mai stata seriamente con noi. Chi dice che se la vedranno brutta mente sapendo di mentire. Quelli hanno la Lira Sterlina. Adesso mi auguro che anche gli altri Stati rinsaviscano e si riappropriino delle loro sovranità. Ciascuno mangi e cresca secondo le proprie capacità. Nessuno nell'Ue parla la stessa lingua. C'è il tedesco, il francese, l'italiano, il greco, lo spagnolo e via di questo passo: come facciamo a capirci? Non ci capiamo quando parliamo la stessa lingua, figurarsi. Siamo disuniti. Mica siamo in Usa che laggiù sono tutti uniti - e armati - perché parlano l'americano. Dicono che ci unisce solo l'Euro, ma l'Euro unisce solamente i banchieri, i ricchi, i grandi furbacchioni e i delinquenti della finanza. Stanotte ho fatto un sogno libertario. Auspico che per noi ritorni la Lira senza sterlina che era una bella carta straccia unta e bisunta ma italianissima. Calma, ci vuole calma, prendiamoci un po' di torpore mentale, abbandoniamoci tra le braccia di Morfeo. Domani è un altro giorno e si vedrà. Lunedì poi Renzi andrà dalla Merkel a tentare di far rinascere l'Ue, ma ho paura che prenderà solo ordini. Speriamo che trovi il coraggio di dirle: io non mi strapazzerò più per i banchieri dell'Ue, ma lotterò per la mia Nazionale di calcio che quando canta l'Inno si spompa tutta ed è pronta alla morte, che poi sarebbe sempre quella idea mortalmente italica di chi vorrebbe andarsene fuori dai giochi ma per poco coraggio e molta vigliaccheria non lo dice. Ugh, ho detto!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum