lunedì 8 agosto 2016

L'arcangelo Gabrielli alle prese coi migranti di Ventimiglia

Ventimiglia, Gabrielli: "Migranti da spostare, ma no a parallelismo con terroristi".


La soluzione per Ventimiglia, dove i migranti continuano ad arrivare da tutta Italia per passare il confine, ma vengono respinti dalla Francia.
Intensificheremo le operazioni di decompressione per alleggerire la pressione,
prendendo le persone e portandole da un’altra parte:
è quanto ha affermato il capo della polizia, il prefetto Franco Gabrielli, oggi in visita in Liguria per discutere dei colleghi della situazione.

Bene, li porti pure da un'altra parte. E finiamola una volta per tutte. Non se ne può più co' 'sti migranti, specialmente in periodo di ferie.

Un'idea? Mica facile coi tempi che corrono. Qua sono tutti chi alle olimpiadi, chi al mare, chi a farsi li cazzi sua!
E dire che una volta c'erano dei bei posti di villeggiatura, vere e proprie colonie di transito e di concentramento, volevo dire contenimento. Tutte aggratis. Borgo San Dalmazzo. San Sabba. Tonezza del Cimone...
Tempi di una volta che paragonati a questi attuali, diocenescampi e liberi da tutt'e due.
E quindi? Leggetevi le
10 proposte per risolvere la crisi dei migranti.

Ma nell'immediato occorre trattarli qui in Italia come essere umani, non come migranti da asporto!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum