giovedì 18 agosto 2016

Ministro dell'Interno itinerante estivo

Burkini? Alfano: "In Italia c'è libertà di culto".
Il ministro dell'Interno: "Siamo severi ma non provocatori, serve buon senso: in Italia il fenomeno non è dilagante".

Il ministro Alfano:
I controlli sul territorio continuano
anche sotto questa calura estiva.
Stiamo mettendoci tutto l'impegno
per scovare i clandestini.
È nostro dovere individuare da subito
chi non indossa il burkini, perché in questi
soggetti si celano i terroristi.
Abbiamo anche pensato ad un burkini
al maschile, tipo bermuda ascellare fantozziano.
Sempre nell'ottica della massima trasparenza
e il rispetto per la dignità altrui.

Noi pensiamo anche che la libertà di culto
estivo debba prevedere questo genere di costumi.
Non siamo mica come i francesi,
come il premier francese Manuel Valls,
quando dice che il costume da bagno delle donne islamiche
"è incompatibile con i valori della Francia,
in quanto espressione di un'ideologia
basata sull'asservimento della donna...".
Ma il ministro però non intendeva alludere
al fatto che alle donne francesi piace
andare in spiaggia in costume adamitico.
Infine, questa storia del burkini sì, burkini no
è una stupidata estiva. Considerando che in
Italia ben altri sono i problemi che ci attanagliano.
E ora, se permettete, vado anch'io
alla ricerca di un costume da bagno
che mi si confaccia.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum