martedì 27 settembre 2016

Il patto della lavagna di Renzi

Pensioni e tagli alle tasse, Renzi sigla il
IL PATTO DELLA LAVAGNA 
La lavagna è di Mediaset.
Il pennarello nero e rosso
glielo ha prestato Del Debbio.
La grafia è del Premier.
Il tutto è stato fotografato
dal conduttore.
Ma il debbio rimane:
era in lui o non era in lui
quando ha scritto
quelle promesse?
Ospite di Quinta Colonna su Retequattro, Matteo Renzi scherza con Paolo Del Debbio che lo ha invitato a scrivere su una lavagna le prossime priorità del governo, impegnandosi a mantenere le promesse fatte oggi. Frizzi e lazzi, battute ("Datemi il pennarello rosso. Ah già, il suo editore non vuole"), ammiccamenti per strappare applausi. Automatico il collegamento con quel "patto con gli italiani" siglato da Silvio Berlusconi nello studio di Porta a Porta nel 2001. Renzi ne è consapevole e si preoccupa di avvertire: "L'importante è che non mi si porti tavolo e scrivania, senno è come quell'altro".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum