lunedì 12 settembre 2016

Malore e resurrezione di Hillary

11 settembre, Clinton e Trump alla cerimonia di commemorazione per le vittime dell'attentato. Ma la signora Clinton ha accusato un malore all'insaputa di Trump, che pur essendo presente a Ground Zero non s'è accorto di nulla...

Hillary Clinton, dopo il malore
lascia la casa della figlia:
"Sto benissimo".
Ma ha la polmonite.
Questa polmonite, miracolosamente, l'ha rimessa in piedi subito e, sorridente, ha salutato tutti i presenti.
Questa polmonite potrebbe risultare devastante invece per il povero Trump: i sondaggi di simpatia ed empatia per Hillary raggiungeranno presto vette stratosferiche.
Ora il Trump dovrà inventarsi una contromalattia più devastante della polmonite, per reagire all'aggressività hillaresca.
Cosa si inventerà il tycoon?
Riuscirà a trovare una qualche malattia rara ma di breve durata, che possa abbattere la polmonite democratica?
Lo vedremo alla prossima puntata.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

1 commento:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum