lunedì 31 ottobre 2016

La macchinine sono rimaste là in attesa di qualcuno che le rimetta in moto



Terremoto, Renzi: "Container prima di Natale".
La rabbia degli sfollati: "Ridateci le tende".

La vita è una sorgente di gioia, quando la mattina svegliandoti non ti ritrovi il terremoto sulla testa e sotto ai piedi.
Il terremoto non guarda in faccia a nessuno...  ma se solo solo ti riconosce, sta' tranquillo: ti verrà a visitare. Perché chi tiene la faccia da terremotato non potrà mai nasconderla nemmeno prima del sisma.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum