martedì 4 ottobre 2016

Nella zona rossa di Amatrice la preghiera del Papa

La risposta della zona rossa
alla preghiera del Papa:
"E 'a zona rossa me parla 'e te
io le domando si aspiette a me
e me risponne si 'o vvuo' sape'
cca' nun ce sta nisciuno".
Perché, care vittime,
sapete come si incomincia
a dire dopo un bel po'
dalle scosse sismiche:

"Aiutati che Dio t'aiuta".
Vista la storia passata,
qualcuno starà già
ingrassandosi.
Terremoto, Papa Francesco ad Amatrice: prima nella scuola, poi nella zona rossa. Il Pontefice è accompagnato dal vescovo di Rieti monsignor Pompili. Sul volo di ritorno dalla Georgia aveva espresso il desiderio di recarsi nell'area colpita dal sisma del 24 agosto. Era ora!

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum