lunedì 7 novembre 2016

Bersani brinda alla salute di Cuperlo con un Renzus Boonekamp

Pier Luigi Bersani: "Pd marcia su arroganza e sudditanza, e così non si va da nessuna parte".

Un Bersani amaro pensa a quel Cuperlo che era per il no, che s'infarfugliò col nì e si posò sul sì.

Ma non ha importanza:
chi vince vince
ed è dentro;
chi perde perde
e si ritrova fuori
senza un tetto!
Quanto all'accordo siglato da Gianni Cuperlo per modificare l'Italicum, Bersani resta della propria posizione. "Un partito che è al governo e ha la maggioranza in Parlamento e pone la fiducia sull'Italicum non può certo cavarsela con un foglietto fumoso. Penso che Renzi voglia tenersi mano libere, altrimenti ci sarebbe stato qualcosa di serio. Il 'no' al referendum è un modo per far saltare l'Italicum - ha aggiunto -, il resto sono chiacchiere. Su quel foglietto c'è scritto stai sereno, ma io voto no".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

2 commenti:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum