mercoledì 9 novembre 2016

Trumpet trumpet trumpet

Elezioni Usa 2016, Donald Trump presidente: "Grazie, basta divisioni, ora dobbiamo unirci. Sarò il presidente di tutti".

"E sono contento anche per Madonna:
si è scansata da una fatica immane"
Cravatta rossa, musica trionfale, figli a seguito, viso commosso, baci, abbracci e strette di mano: eccolo Donald Trump presidente. Alle 8.49 del mattino italiane grida un "Grazie a tutti, mi dispiace avervi fatto aspettare. Ho appena avuto una chiamata dal segretario Clinton, lei si è congratulata con noi per la nostra vittoria. E io mi sono congratulato con lei per una campagna molto dura in cui ha combattuto con le unghie. Hillary ha combattuto e dobbiamo esserle grati. Ora l'America deve curare le ferite della divisione e dobbiamo unirci in un popolo solo. Mi impegno di essere presidente di tutti gli americani".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum