lunedì 19 dicembre 2016

La guerra dei due compagni Roberto del Pd

"Compagni Roberti, ci vuole tempo
per abituarsi alla democrazia
degli insulti e alle facce
surrogate del Pd.
Suvvia,
prima o poi
ce la farete".
Assemblea Pd, Giachetti: "Speranza, hai la faccia come il culo". L'intervento del deputato Pd, Roberto Giachetti, infiamma l'assemblea del Partito democratico tra applausi dalla maggioranza renziana dei delegati e proteste dagli esponenti della minoranza dem. Il discorso culmina in un attacco a Roberto Speranza, candidato alla segreteria del partito, accusato di incoerenza nella posizione sulla legge elettorale. "Speranza, hai la faccia come il culo", tuona Giachetti, mentre Renzi si mette le mani nei capelli e alcuni dei presenti abbandonano la sala protestando vigorosamente. Il deputato, ex radicale, ha poi chiuso il suo intervento con un'altra provocazione: "La prossima battaglia del partito dovrebbe essere per la legalizzazione delle droghe leggere".
L'unico tranquillo mi è sembrato il Gentiloni che già pensa in grande al suo silenzioso governo, mentre gli altri vengono distratti dalle facce da culo di minoranza e dai gorilla di maggioranza.
♫ Attenti al gori-i-i-i-lla ♫

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

2 commenti:

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum