martedì 31 gennaio 2017

Bersani non va più né avanti né indietro

"Che impunito.
E pensare che in Ditta
l'abbiamo accolto con tanto affetto".
Sui movimenti interni al Pd Pier Luigi Bersani non si sbilancia. Ma al tempo stesso sembra volersi tenere aperte tutte le porte. "Non minaccio nulla e non garantisco nulla", risponde il leader della minoranza dem a chi lo interpella a Montencitorio su una possibile scissione interna, evocata da Massimo D’Alema dopo l’assemblea dei Frentani. A Matteo Renzi, spiega l'ex segretario, "porrò delle questioni politiche e sentirò la risposta". Poi puntualizza: "C'è un piccolo oggetto che si chiama Italia e io solleverò delle questioni su questo oggetto qui. Poi ascolterò la risposta e mi regolerò".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su OKNotizie condividi su Segnalo condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.

Heracleum