giovedì 12 gennaio 2017

La Fca di Marchionne inquina l'aria

Fca, autorità Usa pronte ad accusare il gruppo di truccare i dati delle emissioni.

Non sono auto, ma i grossi pick-up (e qualche suv)
i veicoli Fca nel mirino del governo Usa.
Forse sono troppo grossi per la piccola Fca?

Chissà? Marchionne ha sempre avuta
la balzana idea di renderla più grossa
delle altre case automobilistiche.
L'Agenzia per la protezione ambientale americana (Epa) ha notificato a Fiat Chrysler Automobiles (Fca) violazioni del Clear Air Act, ovvero delle norme sulle emissioni, su circa 104.000 veicoli. Lo afferma l'Epa in una nota, sottolineando che Fca potrebbe incorre in sanzioni civili. I veicoli sui quali sarebbe stato montato il software che consente emissioni diesel più alte degli standard sono i Grand Cherokee e i Dodge Ram. Il gruppo guidato da Sergio Marchionne intende contestare le accuse, sostenendo di aver sempre "rispettato gli standard".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.