lunedì 6 marzo 2017

Missili dal Mar di Lampedusa al Mar del Giappone: similitudini o altro?

Corea del Nord: lanciati quattro missili, tre finiscono nel mar del Giappone. Protesta formale del premier Abe: "Azione estremamente pericolosa". A questo punto il mondo non ha più scuse per guardare dall’altra parte: la Corea del Nord è decisa a proseguire il suo disegno di guerra fino in fondo. Fino a diventare una minacciosa potenza atomica. Quattro missili possono bastare? E quanto tempo dovrà passare ancora perché l’incubo della bomba si realizzi?

"La notizia dei missili contro l'Italia era falsa". Come si costruì nel 1986 la campagna mediatica e militare contro la Libia. Vent'anni fa Italia in allarme per gli Scud libici su Lampedusa. L'ex capo dell'Aeronautica ora dice: "Era falso".

Ma visto che una qualche guerra si dovrà fare... da qualche parte si deve cominciare... altrimenti le armi si arrugginiscono, le ossa dei soldati infiacchiscono, la dita si atrofizzano e sale una noia mortale.
Uno poi si chiede: "È meglio morire di noia mortale o di sputafuoco letali?"


Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.