giovedì 13 aprile 2017

I Salva-agnelli

Da Berlusconi a Boldrini, la politica degli agnelli.
Berlusconi scende in campo per difendere gli agnelli dal pranzo di Pasqua.
E gli è venuto così naturale.


Subito dopo scende in campo la signora Boldrini per adottarli, con quel senso di umana pietà che la contradistingue, anche nei confronti di innocenti ovini.
Ma cosa accomuna questi due distinti personaggi agli ovini?
Solo per il 1/4 d'ora di notorietà in più?
Ma non ne hanno necessità.
E allora, per cosa?
Forse per quello indefinibile bisogno di mostrare a tutti che ciò che li unisce al mondo reale non è fatto di lana caprina, ma del senso del formaggio pecorino.

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.