martedì 18 aprile 2017

Razzi prima bloccato e poi sbloccato a Pyongyang

Razzi resta bloccato all'aeroporto di Pyongyang, poi riesce a partire. E assicura: "Kim vuole la pace".


E sulla sua visita in Corea del Nord, in uno dei momenti di massima tensione con gli Usa, Razzi sottolinea: "Vogliono la pace. Il presidente Kim Il Sung alla festa nazionale ha detto chiaramente di volere la pace". Pyongyang, aggiunge, "non vuole attaccare nessuno ma non vuole neanche essere attaccata. Voi giornalisti che parlate l'inglese meglio di me, ditelo a Trump: che Kim vuole la pace per sé e per tutta la Corea del Nord. E lo voglio scritto a caratteri cubitali, altrimenti pax a voi e a tutte le vostre famiglie".

Condividi e VOTA questo articolo
condividi su Diggita condividi su Fai Informazione segnala su ziczac BlogNews
AddThis Social Bookmark Button

Nessun commento:

Posta un commento

Pirima pondera e poi scrivi.